Flavia Dodi

Flavia Dodi è nata a Roma nel 1975. Fin dalla prima infanzia inizia spontaneamente ad utilizzare il disegno come mezzo espressivo, apprendendo i rudimenti tecnici da autodidatta. Assecondando il grande amore per il disegno e la scoperta illuminante dell’opera di Le Corbusier, si laurea in architettura presso l’Università La Sapienza di Roma. Parallelamente agli studi universitari porta avanti il disegno a mano libera e la pittura.

Le ultime opere di Dodi hanno come soggetto il volo delle libellule. Questi insetti vanno incontro a molteplici mute e vengono qui prese a simbolo del cambiamento e dell’evoluzione. L’utilizzo ripetuto di elementi pittorici semplici è alla base del linguaggio dell’artista. L’uso del chiaroscuro è funzionale alla ritmica compositiva mentre rotazioni, traslazioni e tensioni tendono all’armonia dell’opera.

Flavia Dodi ha esposto in diverse mostre personali e collettive ed il suo lavoro è stato segnalato nel 2010 dal Premio Combat.

bio

résumé